Quiénes somos Contacto Boletín Calendario Publicar
white themeblack themered themetheme help




printable version - email this article

GUERRA D'IMPERO
by LAMA ANTI CIA Monday, Aug. 17, 2009 at 5:09 AM

dichiarazione di guerra all'IMPERO USA

venerdì 3 luglio 2009
GUERRA D'IMPERO

martedì 18 novembre 2008
Agg. 3 luglio 2009
Agg 16 Agosto 2009
GUERRA D'IMPERO
Crediamo che i Governi di Usa, Gran Bretagna e in alcuni casi anche il governo italiano, siano controproducenti e inutilmente razzisti e intolleranti.
Riteniamo che la dichiarazione da parte Americana di voler bombardare Mecca e Medina(2005), siano il segno di una potenza e persone prive di senno, poiché ciò avrebbe provocato la Guerra Mondiale.
Riteniamo l’ex presidente Blair privo di senso democratico, poiché il popolo Britannico manifestò contro la Guerra in Iraq e abbiamo assistito a gravi limitazioni dei diritti individuali in Gran Bretagna oltre a episodi di violenza delle truppe Britanniche in Iraq.
Dopo gli attacchi di Londra e Madrid si scatenò in Europa una psicosi anti islamica creata dai Governi intolleranti e liberticidi.
Crediamo che la soluzione della guerra in Iraq sia il ritiro totale delle truppe di occupazione dell’asse Usa dal territorio dell’Iraq.
Solo il coinvolgimento dell’Onu con l’invio dei caschi blu e il coinvolgimento reale del popolo Sunnita e Sciita nel processo di ricostruzione politica, sociale ed economica potrà disinnescare la spirale Guerra-Terrore.
Riteniamo grave l’uso della tortura in Abu Ghreaib, Guantanamo e nelle basi segrete Ue e nel resto del mondo al di fuori legalità internazionale. Ne chiediamo la chiusura e il ritorno degli Usa nella Legalità Internazionale, nel rispetto delle convenzioni internazionali.
(Agg 16-08-09)Dichiariamo gli uomini fedeli agli Usa del governo afgano assolutamente indegni, come il Sign Karzai e il Macellaio Dostum, fedeli servitori del governo Usa già con Bush ed assolutamente fuori da ogni paramentro di legalità e di umanità come hanno dimostrato in Irak ed in afganistan, con le loro operazioni segrete, torture e disprezzo della dignità umana. Ricordiamo che già nel 2001 il governo bush cercava accordi con i talebani per avere una più facile campagna di guerra. Già da allora denunciamo l'ipocrisia dell'occidente che propaganda cambiamenti e miglioramenti volti solo ad ammansire l'opinione pubblica occidentale. Bush e il suo governo hanno dato prova di quanto sono false le parole degli Usa visto che ancora oggi lo stesso sign Karzai amico Usa vuole legalizzare lo stupro verso le donne afgane! Ciò ci porta a dichiarargli guerra a lui , dostum e al governo Usa. Ricordiamo l'ignobile Mrs Clinton come ennessima imperialista e priva di ogni prospettiva realmente democratica poichè gli Usa da sempre hanno creato dittatori, stragi e miseria e la Mrs Clinton ne è la degna rappresentante! Non siamo illussi dall'Impero Usa!
Riteniamo che la chiusura degli spazi di Democrazia e di accoglienza all’interno delle società europee sia anche in funzione antisociale poiché la crisi sociale in Europa è generatrice di conflitto come le banlieue dimostrarono .
Crediamo che un'altra politica consistente nella chiusura dei Centri di Detenzione Temporanei in Europa e non solo e nel apertura di Centri di prima e seconda accoglienza, sia la risposta al clima di intolleranza e repressione verso i popoli e i migranti in Europa.
Crediamo che lo sviluppo del Mediterraneo in chiave U.E sia la risposta al problema dell’immigrazione con l’inclusione degli stati Nord Africani e di tutto il mediterraneo in Europa comprendendo l'autonomia del kurdistan turco all'interno dello stato turco ma sul esempio val d'ostano o tirolese e dei Territori Palestinesi non disarmati e totalmente liberi dallo stato d'israele.
Crediamo indispensabile lo sganciamento Europeo dalla Nato, vero e proprio esercito imperiale Usa, per una vera e propria sovranità Europea con la costruzione dell’Esercito Europeo non in chiave imperiale ma con interventi all’estero solo con mandato Onu e non di Guerra.
Crediamo assolutamente gravi le provocazioni Anti Islamiche che in questi anni hanno scatenato proteste in vari luoghi del pianeta.
Crediamo che sia indispensabile la costruzione di una società di individui che collaborano tra di loro con il passaggio delle industrie e delle medie e piccole imprese in aziende collettive private in cui i lavoratori partecipano alla divisione in modo equo ed eguale alla spartizione degli utili, alla progettazione, agli investimenti e alle spese di mercato con la creazione di prodotti di qualità per mantenersi concorrenziali sul mercato.
La creazioni di Welfare Sociali, locali e Nazionali che garantiscono il diritto alla Casa, Istruzione, Reddito e Sanità a tutte/i crediamo sia la risposta a coloro che disegnano una società dei pochi.
Pensiamo che i popoli siano i veri protagonisti della sfida al capitale globale e alla guerra globale voluta dai signori della Guerra e della Miseria.

http://www.tanarossa.blogspot.com
autore doc BLU COLOR

LAMA ANTI CIA

add your comments


IMC Network:

© 2000-2008 Centro de Medios Independientes Valparaíso. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by the Centro de Medios Independientes Valparaíso. Running sf-active v0.9.2 Disclaimer | Privacy